martedì 30 dicembre 2014

Recensione : Il trono di ghiaccio

Buongiorno cari lettori come sono andate le feste? Vi siete concessi delle sane scorpacciate di dolci?
Nel post di oggi vi propongo una breve recensione di una delle mie ultime letture: Il trono di Ghiaccio




Titolo originale : Throne of Glass
Autore : Sara J. Maas
Editore : Mondadori
Pagine : 462






Le miniere di Endovier sono la prigione più temuta e sorvegliata , quasi nessuno ne esce vivo. Celaena è la migliore assassina di Adarlan e a causa di un tradimento è rinchiusa lì da un anno. Un giorno riceve la visita di persone che potrebbero cambiare per sempre la sua vita : il principe ereditario Dorian accompagnato dal capitano delle guardie Chaol.
Il padre di Dorian ha indetto un torneo per eleggere il nuovo paladino del Re , se Celaena accetterà di prenderne parte e riuscirà a vincere dopo alcuni anni di servizio potrà essere libera.
Celaena accetta la proposta , sà che non resisterebbe ancora a lungo nelle miniere e inoltre è molto sicura delle sue abilità. Dopo essere rimasta orfana è stata cresciuta con i più duri addestramenti per potenziare le sue capacità di assassina , la sua fama la precede ma proprio per questo motivo la sua identità deve rimanere un segreto. I suoi nuovi "custodi" vogliono che lei mantenga un basso profilo così viene introdotta agli altri concorrenti come una comune ladra di gioielli , al tempo stesso il torneo deve rimanere un segreto e agli occhi degli abitanti del castello dovrà apparire come una dama di corte ospite temporanea del principe.
Dopo un anno in miniera Celaena ha conservato tutte le sue abilità ma è un pò fuori forma , il capitano delle guardie Chaol diventa il suo mentore ,  la sprona negli allenamenti , la incoraggia , le resta accanto senza giudicare. Chaol e Dorian ne restano affascinati , ammirano non solo la sua bellezza ma anche la sua forza, la determinazione per essere sopravvissuta alla prigionia.
La strada per la libertà si rivela tutt'altro che semplice, Celaena deve affrontare 23 contendenti in prove di resistenza e astuzia , oltre ai partecipanti qualcos'altro di sinistro si aggira tra le mura del castello , una strana forza che colpisce senza avvisare. I bersagli sembrano essere i contendenti e Celaena dovrà indagare a fondo fino alle radici dei miti legati alla magia ora bandita dal regno per venire a capo del mistero. Tra i corridoi del palazzo si stringeranno alleanze e le amicizie verranno messe alla prova, con l'avvicinarsi della prova finale sarà sempre più difficile capire di chi potersi fidare.
Un alone di mistero avvolge il racconto , l'ambientazione storica è perfetta per immergersi in un'altra epoca con tocchi di fantasy.
Una piccola nota stonata sono alcuni comportamenti di Celaena che mi sono sembrati poco coerenti con il suo personaggio, è presentata come una ragazza forte e determinata cresciuta in condizioni non proprio agiate mentre nei primi momenti a corte sembra essere molto interessata al suo aspetto e a comodità che dovrebbero invece risultarle superficiali. Nonostante questo con il procedere del racconto mi sono affezionata al suo personaggio e visto quello che ha passato si merita un pò di serenità e comodità.
 Tra una passeggiata a corte e un duello all'ultimo sangue il racconto scorre veloce fino al capitolo finale in cui ci si accorge che si è solo all'inizio dell'avventura.

La collana è composta da 6 libri , al momento sono stati pubblicati i primi 3
1. Il Trono di Ghiaccio 2013 (Throne of Glass, 2012)
2. La Corona di Mezzanotte 2014 (Crown of Midnight 2013)
3. Heir of Fire ( disponibile in America dal 2 Settembre 2014)
4. Inedito

Se avete letto questo libro e vi è piaciuto una lettura simile che vi consiglio è Il segno del destino (Grave Mercy) di Robin LaFevers

martedì 23 dicembre 2014

Teaser Tuesday

Buona sera cari lettori eccoci a noi con un nuovo teaser del martedi.

La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist

La sessione invernale di esami si avvicina , posso ritagliarmi solo dei piccoli momenti per la lettura e quindi il teaser di oggi è nuovamente tratto da Il trono di ghiaccio di Sarah J Maas.

-Ad ogni modo- aggiunse Chaol accennando a Dorian - credo ti abbia dei pretendenti molto più fascinosi che desiderano la tua attenzione. Io sono una compagnia alquanto noiosa.
-Non mi dispiace stare conte.
-Certo , ne sono sicuro-disse Chaol brusco , pur guardandola negli occhi.
-Dico sul serio. Perchè non balli? Non ci sono ragazza che ti piacciono?
-Io sono il capitano della guardia, non sono propriamente un buon partito per nessuna di loro. - C'era un filo di tristezza nei suoi occhi, anche se lo nascondeva bene.
- Sei pazzo? tu sei migliore di chiunque altro qui presente. E sei...molto attraente- Gli disse prendendogli la mano. Sul viso di Chaol c'era bellezza e forza,onore e lealtà. Lei si distacco mentalmente da ogni suono e , mentre lui la guardava, si senti la bocca arida. Come aveva fatto a non accorgersene prima?
- Tu dici?- rispose Chaol un istante dopo, guardando le loro mani che si tenevano.
Lei strinse la presa. -Certo se non fossi...
                                                      - Com'è che voi due non ballate?
                                                       Chaol le lasciò la mano. Lei fece fatica a staccarsi. 

giovedì 18 dicembre 2014

Let it snow Book tag

Buongiorno cari lettori la stagione invernale è ormai iniziata e io ne approfitto per proporvi un tag libresco a tema in cui mi sono imbattuta proprio ieri : Let It Snow.
Il tag originale è stato creato sul canale youtube Let's talk books.


1) Quale libro ti immerge nell'atmosfera delle feste?
Solitamente la possibilità di poter avere qualche ora in più libera per leggere per il diminuire di esami e impegni è abbastanza festivo per me. Quindi non riuscendo a seguire una vera scaletta è difficile che azzecchi letture tematiche per il periodo ma l'anno scorso mi è capitato il libro giusto al momento giusto. Il libro in questione è Fruscio di streghe di Anna Dale.

2) Fuori infuria una tempesta e tu sei bloccato in casa dalla neve, con quale personaggio vorresti essere costretto a rimanere?
Avrei un paio di idee in testa ma alla fine penso che opterò per Rose Hathaway da L'accademia dei vampiri. E' un personaggio pieno di vita , saprebbe sicuramente inventarsi qualcosa per passare il tempo e in casi estremi potrebbe insegnarmi qualche tecnica di sopravvivenza.





3) Partecipi a una battaglia di neve , quale personaggio dal cuore di ghiaccio colpiresti per primo?
Peter da Divergent, ho letto solo il primo libro quindi non so ancora se dietro la maschera da bullo ci sia qualcos'altro ma per il momento si merita una bella palla ghiacciata. 
In alternativa Caroline Bingley di Orgoglio e pregiudizio , ok non è cattivissima ma magari partecipare alla battaglia la aiuterebbe a sciogliersi un pò.




4) Con quale famiglia vorresti passare le vacanze?
Tutti i componenti della congrega e legati ad essa che Lauren incontra in Una strega moderna di Debora Geary . Lauren entra in contatto con persone aperte, amorevoli e piene di gioia; credo proprio che ci troveremmo immersi in un'atmosfera allegra e imprevedibile.








5) Chi vorresti baciare sotto il vischio?
Domanda interessante... allora molti personaggi mi sono rimasti nel cuore ma al momento sono influenzata da una delle mie recenti letture quindi dico... Matthew Clairmont da Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness










6) Quale personaggio era inizialmente sulla lista dei cattivi ma ora è sulla lista dei buoni?
Severus Piton di Harry Potter, sotto sotto sentivo fin dall'inizio che era uno dei buoni ma lo svolgere degli eventi ha decisamente confermato questa posizione.




7) Sei a casa da sola , all'improvviso due ladri fanno irruzione in casa tua. Quale personaggio vorresti ti aiutasse a combatterli?
Dimitri Belikov da L'accademia dei vampiri , è un abile combattente , forte , protettivo e  sconfitto il nemico non mi dispiacerebbe passare del tempo in sua compagnia


8) Il canale Hallmark trasmette una maratona di film natalizi, quale libro ha una copertina "brutta"?
La copertina italiana di L'accademia dei vampiri , se fosse stato per la cover non avrei mai comprato il libro, sembrava un pò una parodia ( e invece...  non giudicare mai un libro dalla copertina) 






9) Diffondi lo spirito natalizio, chi tagghi?
Tutti voi che state leggendo questo tag , fatemi sapere quali sarebbero le vostre scelte :)

martedì 16 dicembre 2014

Teaser Tuesday

Buona sera a tutti , buon martedi eccomi qui con un nuovo teaser

La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist

-Perchè pensi che ti odi?- Per qualche ragione, Dorian sentiva di non poterlo negare del tutto.
- Perchè io sono un'assassina , mentre lui è un capitano della guardia costretto al semplice ruolo di sorvegliante della potenziale paladina del re.
- Ti piacerebbe che fosse qualcos'altro?- E le fece un pigro sorriso. Questa non era una domanda del tutto innocente.
Celaena aggirò lentamente la poltrona, avvicinandosi a lui, e il cuore di Dorian sobbalzò. - Bé , a chi piace essere odiati? Comunque preferisco essere odiata che invisibile. Ma non importa.- Non era stata convincente.
- Ti senti sola?- disse prima di riuscire a trattenersi.
-Sola?- Celaena scosse il capo e finalmente, dopo tutte quelle lusinghe, si sedette. Dorian dovette frenare l'impulso di colmare la distanza che li divideva e di toccarle i capelli, curioso di sentire se fossero setosi come sembravano.
- No, posso sopravvivere benissimo da sola, a condizione di avere i libri giusti da leggere.

Tratto da Il trono di Ghiaccio di Sarah J. Maas

domenica 14 dicembre 2014

Letture natalizie

Dopo un paio di raccomandazioni filmiche natalizie mi sembra equo proporre anche qualche consiglio libresco...

                                                    Fruscio di streghe di Anna Dale

Joseph Binks avrebbe preferito passare il Natale col papà, invece è sul treno che lo porterà a trascorrere le vacanze di Natale con la nuova famiglia della madre. Già nello scompartimento, popolato di personaggi strani, cominciano a intrecciarsi i fili dell'intrigo in cui rimarrà impigliato. Trascinato da un triciclo magico in un improbabile covo di streghe, Joe si troverà coinvolto in una lotta senza esclusione di colpi per il possesso di una pagina misteriosa strappata da un antico libro di magia, e finirà suo malgrado in un mondo di streghe, incantesimi e complotti malvagi. Riusciranno Joe e la sua nuova amica, la giovane strega Fuscello, a recuperare la pagina prima che cada nelle mani di una strega crudele, decisa a imporre il proprio spietato dominio al mondo intero?



Un racconto leggero , un'avventura tra mistero e magia. E' rivolto a un pubblico giovane ma personalmente lo consiglierei a tutte le età (non si è mai troppo vecchi o troppo giovani per leggere un libro). Ho letto questo libro l'inverno scorso e leggerlo nel periodo natalizio aiuta molto ad immergersi nell'atmosfera della storia.

                                                 Canto di Natale di Charles Dickens


Nella gelida notte della vigilia di Natale il vecchio Scrooge, che ha passato tutta la sua vita ad accumulare denaro, riceve la visita terrificante del fantasma del suo socio. Ma è solo l’inizio: ben presto appariranno altri tre spiriti, per
trasportarlo in un vorticoso viaggio attraverso il Natale passato, presente e futuro. Un viaggio che metterà Scrooge di fronte a quello che è realmente diventato: un vecchio tirchio, insensibile e odiato da tutti, che ama solo la compagnia della sua cassaforte. Riuscirà la magia del Natale a operare un miracolo sul suo cuore inaridito?



Un classico che spinge a riflettere sul vero valore delle cose , un viaggio tra passato e futuro per capire quali siano gli affetti che vogliamo coltivare e mantenere nel corso della nostra vita.

                                  Le cronache di Narnia. Il leone la strega e l'armadio di C.S. Lewis


Terra 1940 - Narnia 1000.  E' in corso la seconda Guerra mondiale e per Peter, Susan, Edmund e Lucy è meglio rifugiarsi in campagna. Nella grande casa che li ospita scoprono un immenso armadio che sembra fatto apposta per nascondercisi: in realtà è una porta per entrare in un altro mondo, dove gli animali parlano e nessun incantesimo è impossibile. Ma una strega malvagia ha cancellato le stagioni, mutando il felice regno di Narnia in una landa desolata. L'arrivo dei quattro giovani risveglia il ricordo di un'antica profezia e    infonde nuova speranza negli abitanti di Narnia.



Secondo volume della saga, reso famoso dall'adattamento cinematografico. Lo consiglio in questo periodo perchè l''ambientazione è invernale per buona perte del libro e fa la sua comparsa anche il caro Babbo Natale.

                                     Harry Potter e la pietra filosofale di J.K.Rowling



Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilemte tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano.




Indimenticabile primo natale a Hogwarts di Harry. Una magica avventura da leggere sotto le coperte.

                                      Come si scrive ti amo di David Levithan e Rachel Cohn


"Qui dentro troverai alcuni indizi. Se ti interessano gira pagina. Se no ti prego di rimettere il taccuino sullo scaffale". Dash è un ragazzo scontroso e solitario che alla compagnia delle persone preferisce quella dei libri. Tra gli scaffali della sua libreria preferita trova una moleskine rossa, lasciata da una misteriosa ragazza che gli lancia una sfida. Lily si prepara ad affrontare il Natale più triste della sua vita. Per distrarsi un pò scrive alcuni indizi sulla sua agendina rossa e la lascia tra gli scaffali di una libreria, sperando che a trovarla sia il ragazzo giusto.



E per concludere a chi vuole dedicarsi alla lettura inglese due raccolte di racconti scritti da diversi autori.

                                                     My true love gave to me


Raccolta di dodici racconti di storie natalizie scritti da Holly Black, Ally Carter, Matt de La Pena, Gayle Forman, Jenny Han, David Levithan, Kelly Link, Myra McEntire, Rainbow Rowell, Stephanie Perkins, Laini Tayler and Kiersten White.








                                                                   Let It Snow

 
E' un’antologia del 2008 che raccoglie tre racconti scritti rispettivamente da Maureen Johnson, John Green e Lauren Myracle. I tre racconti sono ambientiati in una nevicata che si svolge a Los Angeles il giorno della vigilia di Natale. Le storie inizialmente separate finiranno per collegarsi.









E voi avete qualche libro che leggerete o amate rileggere nel periodo invernale?

giovedì 11 dicembre 2014

Un film per natale : Le 5 leggende

Eccomi tornata con un nuovo appuntamento dedicato ai film da vedere per accompagnare le vostre giornate con uno spirito natalizio.
Oggi vi parlo di : Le 5 Leggende



Le 5 leggende (Rise of the Guardians) è un film d'animazione del 2012 diretto da Peter Ramsey basato sulle opere dell'autore americano William Joyce.

Babbo Natale, la Fatina dei denti, il Coniglio di Pasqua e Sandman l'omino dei sogni proteggono i bambini di tutto il mondo, offrendo loro non solo i doni materiali ma anche la capacità di meravigliarsi, di fantasticare, di sperare, di sognare. Li ha scelti tanto tempo fa l'Uomo nella Luna, il saggio osservatore delle vicende terrestri. Accade, però, che ora l'Uomo Nero (Pitch, da "pitch black", buio pesto) sia deciso a scalzarli, seminando la paura nelle menti dei bambini e trasformando i loro sogni d'oro in incubi neri come la pece. Per tentare di fermarlo, l'Uomo nella Luna ha indicato alle quattro leggende l'aiuto di un quinto "guardiano": lo scanzonato e dispettoso Jack Frost. Tuttavia Jack non si crede all'altezza del compito: i bambini nemmeno lo vedono, non hanno mai creduto in lui. Per capire davvero chi può diventare, allora, Jack deve prima capire chi è stato e risalire ai suoi ricordi d'infanzia, quando era ancora un bambino normale.

Le 5 leggende riunisce un gruppo di personaggi molto diversi tra loro, ognuno ha il proprio compito e ritiene che sia il più importante ma quando la loro stessa esistenza viene messa in pericolo devono unire le forze e collaborare.
Babbo Natale , Il coniglio pasquale , Sandman e Dentolina hanno già dei ruoli importanti e conoscono il loro compito , l'ultimo arrivato , Jack Frost , invece non sa quale sia il suo , non ha memoria del suo passato e non capisce quale possa essere il suo ruolo visto che i bambini non lo vedono.
Non lo vedono perchè non credono alla sua esistenza ma basta un solo bambino una sola piccola luce di speranza e le carte in tavola cambiano.




Le 5 leggende è un film pieno di magia , speranza e una spolverata di umorismo.
E' un viaggio per sognare e scoprire le potenzialità che possono derivare nel dare una possibilità agli altri ma soprattutto nel credere in se stessi e nell'avere sempre un pizzico di speranza.




martedì 9 dicembre 2014

Teaser Tuesday



La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist

Ho appena terminato il primo volume della saga L'accademia dei vampiri di Richelle Mead


<<Perchè tu sei il mio mentore?>>
Con la punta delle dita mi asciugò con dolcezza una lacrima che era riuscita a fuggire giù per la guancia. <<In parte>> disse. << Ma anche... bè , un giorno io e te saremo i guardiani di Lissa. Ho bisogno di proteggerla a tutti i costi. Se un branco di Strigoi ci attaccasse , dovrò mettermi in mezzo tra loro e lei.>>
<<Lo so. E' quello che dovresti fare, senza dubbio.>> Le scintille nere tornarono ad agitarsi davanti ai miei occhi. Stavo perdendo i sensi.
<< No. Se mi concedessi di amarti, non mi lancerei davanti a lei. Mi butterei davanti a te.>>

domenica 7 dicembre 2014

Idee regalo libresche

Eccomi qua con un nuovo post a tema regali!
Questa volta si tratta di libri , libri "interattivi" per andare oltre la lettura.

 
Wreck this journal di Keri Smith


Un diario che popone un'attività diversa in ogni pagina per dare sfogo alla creatività











 Tic tac tome di Willy Yankers


Un libro che vi sfida a batterlo nel famoso gioco del tris.
Ogni vostra mossa conduce a una pagina in cui il libro farà la sua mossa.










 Secret Garden  di Johanna Basford


Splendide illustrazioni da colorare e condividere per perdersi in un mondo d'inchiostro.











Dedicate to...

Raccolta di alcune tra le più particolari dediche trovate tra le prime pagine dei libri.












You're Awesome Journal

  Un diario personale in cui sono inserite delle frasi di incoraggiamento per essere ispirati ogni giorno.











 Jane Austen Cover to Cover

 Raccolta delle copertine dedicate ai romanzi di Jane Austen pubblicate negli ultimi 200 anni

venerdì 5 dicembre 2014

Un film per natale : Il figlio di Babbo Natale

Per vivere al meglio l'atmosfera natalizia una delle cose migliori è una bella scorpacciata di film natalizi.
Hanno un clima accogliente, famigliare, pieno di buoni propositi ma soprattutto molti portano messaggi di speranza, speranza di vedere la parte migliore di ogni essere umano.
Per le prossime settimane ho pensato di proporre la rubrica 'Un film per natale' a cadenza casuale nella quale presenterò vari film perfetti per immergersi nel clima natalizio.
Comincio con un film d'animazione che ho rivisto recentemente : Il figlio di Babbo Natale

Il figlio di Babbo Natale (Arthur Christmas) è un film d'animazione del 2011 diretto da Sarah Smith e con protagonisti James McAvoy, Hugh Laurie, Jim Broadbent e Bill Nighy.

"Caro Babbo natale io credo che tu esista ma come fai a fare il giro di tutti i bambini del mondo in una notte?" 
Con un avanzatissimo sistema tecnologico e una squadra di elfi super-addestrati per ogni evenienza.
Il centro spedizioni si è evoluto e ora al Polo Nord si trova una centro di controllo con le più moderne tecnologie per il controllo della rotta mentre le spedizioni vengono effettuate a bordo di un'astronave con capacità mimetiche per volare inosservata nei cieli notturni.
Ma in mezzo a tutta questa tecnologia c'è ancora chi ha conservato un pò delle vecchie tradizioni è Arthur , il figlio minore dell'attuale Babbo Natale; mentre il fratello maggiore Steve pilota l'ultimo modello di astronave e gestisce le consegne come se fossero spedizioni militari , Arthur resta in ufficio e si occupa di rispondere a tutte le lettere che i bambini mandano con domande per Babbo Natale.
Nonostante l'alto livello tecnologico qualcosa va storto e un regalo viene dimenticato, per Steve è semplicemente una piccolissima percentuale che non influisce sul resto della missione ma per Arthur ogni singolo bambino è importante <<Nessun bambino deve essere dimenticato!>>.
Così con l'aiuto di Nonno Natale parte sulla vecchia slitta per consegnare l'ultimo regalo.
Il viaggio non sarà facile ma aiuterà Arthur a superare le sue paure e Arthur insegnerà a tutti quale dovrebbe essere il vero spirito del natale.




giovedì 4 dicembre 2014

Idee regalo per lettori

Buongiorno navigatori del web , si avvicina Natale e per molti anche la consueta ricerca dei regali di natale. Se avete un amico a cui piace leggere un buon libro sarà sempre molto apprezzato ma nel caso non conosciate bene la sua libreria o voleste optare per qualcosa di diverso ho raccolto alcune idee regalo ispirate al mondo dei libri.

Un segnalibro originale o divertente



Un reggilibri



















Magliette con citazioni di classici o personali 






















Albero di natale creato con pagine di libro













Sciarpa con citazione tratta da un libro




















Libro orologio o un orologio con citazioni



martedì 2 dicembre 2014

Teaser Tuesday

Buon martedì , nuovo libro nuovo teaser!
La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist




 <<Già, è una cosa seria. E' tutto moto serio. E tu non fai altro che farmi fare qualche giro di pista ogni giorno, quando invece dovrei imparare a combattere e a difenderla! Se vuoi aiutarla, allora insegnami qualcosa! Insegnami a combattere. So già come si fa a scappare>>
Fino a quel momento non mi ero resa conto di quanto volessi imparare, di quanto volessi dare prova delle mie capacità a lui, a Lissa , e a tutti gli altri.


L'accademia dei vampiri, Richelle Mead

sabato 29 novembre 2014

Recensione Il circo della notte di Erin Morgenstern

                                                     
Apre al crepuscolo
Chiude all'aurora



Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio,.. Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.


Il circo arriva inaspettato...
Il Circo dei Sogni è un posto speciale , si può assistere ad esibizioni uniche e perdersi ad tra i numerosi tendoni ammirandone il contenuto; sembrano così speciali e unici da sembrare frutto di una magia. E proprio di magia si tratta. Il circo in realtà è il campo di battaglia di due maghi legati da una scommessa fatta dai loro tutori quando i due erano piccoli e non si erano ancora incontrati. 
Lo scontro non avviene in modo diretto ma ognuno mostra all'altro le proprie capacità costruendo una nuova meraviglia per il circo. Le cose si evolvono in modo inaspettato e il creare nuove strutture non è più un modo per scontrarsi ma per starsi vicino.

Le Cirque des Reves
Alcuni sorridono,altri si accigliano interrogando chi sia loro intorno. Un bambino accanto a te dà uno strattone alla manica della madre, chiede che vuol dire. << Il circo dei Sogni>> è la risposta.
Poi i cancelli di ferro si aprono con un sussulto,quasi spinti da volontà propria. In un abbraccio verso l'esterno che invita la folla all'interno.
Adesso il circo è aperto.
Adesso puoi entrare.

Inizialmente ho impiegato un pò per entrare nella logica del libro , la struttura non è delle più semplici e molte cose non vengono apertamente spiegate ma lasciate (probabilmente volutamente) in sospeso. La narrazione non è cronologicamente lineare , segue due linee temporali che si congiungeranno solo alla fine del romanzo. Oltre ai due filoni principali vi sono dei brevi capitoli in cui il narratore si rivolge direttamente al lettore invitandolo a visitare una particolare attrazione e nel descriverla ti permette di entrare nell'atmosfera del circo .
E' proprio questo il pregio di questa storia : immergerti in un'atmosfera magica , la tua fantasia si ritrova a girovagare fra luci colorate , tendoni, bancarelle di dolci, in lontananza puoi sentire il crepitio del fuoco, il vociare allegro dei visitatori e profumi di mele caramellate e cioccolata calda.

                                        E non sai più dire da quale parte stia il sogno


martedì 25 novembre 2014

Teaser Tuesday

Buongiorno , buon martedì , per la giornata di oggi ho deciso di adottare la rubrica Teaser Tuesday ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist
Sto leggendo Il circo della notte di Erin Morgenstern


Sfolgorante. E' questa l'impressione immediata di Herr Friedrick Thiessen nello scorgere il Cirque des Reves a mezzo chilometro da lui, e prima ancora di riconoscerne il nome. In questa sera fredda gli va incontro, attraversando la campagna francese , attratto dallo sfavillio come una falena dalla fiamma.

Quando raggiunge il cancello, trova una fitta folla in attesa all'entrata. E il suo orologio è lì, troneggia al di sopra della biglietteria, oltre la soglia dell'inferriata . Stanno per scoccare le sette e Herr Thiessen lascia passare le persone in cosa dietro di lui per fermarsi a osservare l'arlecchino giocoliere estrarre dal nulla la settima pallina, mentre la coda del drago ha uno scatto e l'orologio batte sette tenui rintocchi, appena udibili nel baccano.

lunedì 24 novembre 2014

Prossime uscite : Libri a tema natalizio #2

Il mese di novembre sta giungendo al termine e l'ultima settimana si prospetta ricca di uscita letterarie ad ambientazione natalizia

                                Appuntamento sotto l'albero di Carole Matthews


Addobbi, regali e tanti guai. Quest’anno c’è un regalo per tutti.

«Incredibilmente divertente, pieno di amore e umorismo.»
Milly Johnson

«È così pieno di allegria e spirito natalizio che dopo aver finito avrei voluto fare incetta di ogni possibile decorazione!»
Sasha

«Uno dei migliori romanzi di Natale di sempre!»
Angie

«Sarete risucchiati in una storia al profumo di vischio da cui, vi posso assicurare, non vorrete più uscire.»
Jenny



Cassie Smith è senza lavoro da un po’ di tempo, eppure ha in mente un’idea. Attingendo al suo amore per il Natale, inizia a darsi da fare per confezionare pacchetti regalo, scrivere biglietti d’auguri, addobbare gli alberi. Presto cominciano a fioccare nuove richieste e nasce Calling Mrs Christmas, la nuova attività di Cassie. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Carter Randall, un affascinante milionario, non la arruola, chiedendole di rendere il Natale speciale per i suoi due bambini. Cassie si ritrova quindi impegnata a trecentosessanta gradi a soddisfare le sfarzose pretese di Carter: alberi di Natale giganteschi, una villa enorme da addobbare, un party natalizio da organizzare… Per fortuna, ci sono Jim, il suo amorevole fidanzato, e Gaby, sua sorella, che le danno una mano a cavarsela anche con gli altri clienti! Tuttavia, quando Carter le propone di unirsi alla sua famiglia per un viaggio in Lapponia, Cassie si ritrova davanti a una scelta drastica, che potrebbe cambiare la sua vita...

                                 Un indimenticabile natale d'amore di Milli Johnson

Una storia romantica da leggere sotto il vischio!

E se quest'anno sotto l'albero ci fosse l'amore?

Dall'autrice di Un indimenticabile autunno d'amore

«Questa straordinaria storia vi scalderà il cuore.»
Closer


Un cuore chiuso a chiave.
Un'eredità stravagante.
Un sogno romantico può diventare realtà.





Natale è il periodo dell’anno in cui bisogna essere felici… ma Eve non ha mai amato le feste. Tutti i suoi sogni, i suoi desideri e le sue illusioni sono sempre stati disattesi. Eppure, quest’anno il destino sembra avere in serbo per lei qualcosa di davvero speciale.
Sotto l’albero Eve trova, infatti, l’unica cosa che non si sarebbe mai aspettata di ricevere: una vecchia zia le ha lasciato in eredità un parco di divertimenti dedicato al Natale. Ma le disposizioni testamentarie sono molto chiare: Eve dovrà dirigerlo con l’aiuto di un affascinante e misterioso socio d’affari, un uomo che risponde al nome di Jacques Glace. Ma chi è questo Jacques e com’è che la zia Evelyn l’ha incluso nelle sue ultime volontà? E perché Eve è costretta a dividere con lui la bizzarra eredità? Nonostante i tanti dubbi, la ragazza non rinuncia a questa nuova sfida: Winterworld sarà un grande successo. Riuscirà Jacques a farle amare di nuovo il Natale e a sciogliere il ghiaccio che tiene prigioniero il suo cuore?

                                           Racconti di Natale di Charles Dickens




• Un canto di Natale
• Le campane
• Il grillo del focolare
• La battaglia della vita
• Il patto col fantasma

Introduzione di Marisa Sestito
Edizione integrale




Scritti tra il 1843 e il 1848, questi racconti costituiscono un fantastico spettacolo narrativo metafisico e magico. Con le sue storie animate da fantasmi, folletti e fate, Dickens affida alla scrittura il compito di rappresentare la qualità mutevole e fluttuante del reale, dimostrando la labilità del confine tra vero e apparente, la difficoltà di definire ciò che gli occhi vedono, di comprendere ciò che le parole dicono. Come nei suoi straordinari romanzi, anche qui l’autore svela l’altra faccia del mito del progresso, ritraendo l’Inghilterra della disoccupazione e del malessere sociale, e l’immensa e caotica metropoli con le sue case fatiscenti e le sue strade degradate. La vita raffigurata non è però mai talmente cupa e disperata da non consentire spazi al sorriso o alla risata liberatoria, al comico e al grottesco. Dickens disegna le sue grandi utopie natalizie, facendo ravvedere gli indifferenti e i malvagi; così grazie all’intervento di spiriti benevoli, agli umili è consentito il lieto fine, in stanze rallegrate dall’agrifoglio, davanti a tavole finalmente stracolme di cibo.

                                                    Mentre fuori nevica di Sarah Morgan

Kayla Green odia il Natale. Farebbe qualsiasi cosa per evitarlo del tutto, così, quando le si presenta l'occasione di lavorare durante le vacanze, la coglie al volo. Kayla è un mostro sacro delle pubbliche relazioni, e ora dovrà occuparsi di una struttura alberghiera di lusso in montagna. Perfetto! Quello che non sa è che l'impresa del suo cliente, Jackson O'Neil, è a conduzione familiare, che lì tra montagne innevate e addobbi di stagione il Natale è più presente che mai, e che l'atmosfera è calda, accogliente e decisamente festiva. Inoltre, a rendere più coinvolgente e inebriante il suo soggiorno tra i monti ci si mette pure questa intensa e fastidiosa attrazione per Jackson. Un'attrazione che la porterà chissà dove.








                                                    Un regalo per te di Nora Roberts



Arriva un momento dell'anno in cui tutto assume un'aria speciale, in cui pare che i miracoli avvengano davvero e la speranza si accende di nuovo, tanto da spingerci a desiderare l'impossibile, o quasi. E il Natale! Saranno le luminarie, il freddo, la neve... tutto appare diverso a grandi e piccini. Che si tratti di un giornalista che vuole riavere con sé la ragazza che ha lasciato, o di una coppia di gemelli che desiderano una nuova mamma - e hanno già in mente chi sarebbe perfetta per papà - oppure di un tipo solitario, che chiede solo di essere lasciato in pace, il Natale ha in serbo un regalo che può cambiare la vita in meglio. Basta lasciarsi andare e seguire l'amore. Il resto viene da sé.
 

Template by BloggerCandy.com